I CIBI MIGLIORI PER COMBATTERE IL CALDO

Afa e alte temperature prosciugano i liquidi del nostro corpo e con il sudore espelliamo anche i sali minerali utili al nostro organismo, ecco perchè d’estate abbiamo bisogno di bere di più. L’acqua però si può assumere anche attraverso frutta e verdura che dobbiamo prediligere nei nostri pasti estivi.

Ecco quindi quali sono i cibi che ne contengono di più, hanno un buon apporto di sali minerali, fibre e vitamine che svolgono diverse funzioni, dall’aiutare la digestione e il sonno a favorire l’abbronzatura proteggendo la pelle.


Anguria

Il frutto che contiene più acqua in assoluto? È l’anguria, in una quantità pari al 95 per cento. Ecco perché d’estate il cocomero è così piacevole: oltre che avere un gusto dolce, è anche molto dissetante, stimola la diuresi e aiuta a purificare l’organismo. L’anguria contiene inoltre vitamine (A, C e B6) e sali minerali come potassio, fosforo e magnesio. È un frutto che conferisce un senso di sazietà, quindi può essere un valido aiuto nella dieta considerando anche la sua bassa quantità di calorie e di zuccheri.

Pompelmo

Molta acqua (circa il 90 per cento), vitamina C, potassio, pochi zuccheri e poche calorie: sono queste le principali caratteristiche del pompelmo. Questo frutto contiene anche la naringenina, un flavonoide dalle proprietà antiossidanti e antitumorali. Il pompelmo è inoltre un alimento disinfettante dell’apparato digerente, favorisce la digestione e aiuta il sonno. Utilizzatelo anche per fare una dissetante spremuta.


Cetriolo

In un'insalata estiva non possono mancare certo i cetrioli! Contengono ben il 95 per cento d’acqua, dunque aiutano a rinfrescarsi, idratarsi e depurarsi. I cetrioli aiutano anche a reintegrare i sali minerali persi con la sudorazione perché ne sono ricchi, in particolare di potassio e fosforo.


Zucchine

Si possono mangiare crude oppure cucinare in mille modi, in padella, in forno, sulla griglia. Il loro sapore delicato le rende abbinabili a tanti ingredienti e molto digeribili anche quando fa molto caldo. Le zucchine contengono tantissima acqua, vitamina A, C, potassio, fosforo, e hanno pochissime calorie.


Peperoni

Lo sapevate che i peperoni devono il loro colore verde, giallo e rosso al loro grado di maturazione e non alla varietà? Rivelata questa curiosità, passiamo alle loro proprietà. Questi ortaggi contengono acqua, fibre, sali minerali e vitamina C. Per assorbire al meglio quest’ultima sarebbe meglio mangiarli crudi, ma se in questo modo vi risultano poco digeribili scottateli in padella o cuoceteli al vapore. La cottura aumenta invece la disponibilità dei carotenoidi.

22 visualizzazioni