Alcune curiosità sulla festa del papà

Come tutti sapete martedì 19 Marzo è la festa del papà e anche noi abbiamo pensato ad un parnzo dedicato a tutti i papà di ogni età! Girovagando nel web abbiamo trovato alcune curiosità interessanti su questa festa; siete impazienti di leggere? Eccovi accontentati!



Non tutti i paesi festeggiano questa festa da lungo tempo e allo stesso modo. La festa del papà ad esempio esiste in Spagna dal 1948. Un'insegnante di Madrid, Manuela Vicenta Ferrero, ricevette una richiesta da un gruppo di papà che nelle scuole, come nel caso delle madri, avrebbero voluto ricevere un regalo in una data designata. La Ferrero quindi scrisse un articolo, intitolato "El Magisterium Español", in cui ha incoraggiato il resto delle scuole ad adottare una giornata di omaggio ai papà, e ha proposto di farlo il 19 marzo secondo la tradizione cattolica.


Oltre che nei paesi anglosassoni, nella grande maggioranza delle nazioni sudamericane ed anche in Messico la festa del papà si celebra la terza domenica di giugno. A differenza di quanto accade in Italia, dunque, per la festa del papà il giorno cambia, come accade con quella della mamma.


In Russia la festa del papà viene commemorata il 23 febbraio ed è anche conosciuta come il "giorno del difensore della nazione", per il contributo di molti soldati che erano anche genitori nella seconda guerra mondiale.


In Germania, la festa del papà è celebrata nell'Ascensione di Gesù (40 giorni dopo la fine di Pasqua), ma c'è anche un'altra celebrazione, chiamata "Harrentag", che consiste in un'escursione esclusivamente per uomini e in cui i partecipanti trasportano un'auto con birra e salsicce in cima a una collina, e poi mangiano e brindano.


E voi? Come festeggiate la festa del papà? Avete qualche tradizione famigliare? Non esitate a farcelo sapere, siamo curiosi!!

0 visualizzazioni